Le biancocelesti vincono la seconda gara consecutiva, superando con larga misura l’ultima squadra in classifica. Con questo risultato le biancocelesti abbandonano l’ottavo posto in classifica, salendo al settimo avendo superato il Real Statte.

La partita. Gara a senso unico al PalaCeccato di Thiene. Le biancocelesti dominano l’incontro, venendo sorprese solo ad inizio primo tempo. Dopo appena 25” la Lazio scappa 2-0 con Beita e Soldevilla, ma la doppietta di Boutimah riporta in parità l’incontro al quinto. Non c’è però storia, perché la Lazio dilaga: due reti a testa per Lucileia e Rebe, la doppietta di Beita, il gol di Xhaxho e quello di Luisa, spingono le capitoline fino al 2-9 con il quale si va al riposo. Nella ripresa c’è spazio per il pallottoliere: Rebe fa poker, Beita infila il tris, Xhaxho bissa il gol del primo tempo, Alvino, Agnello e Sabatino contribuiscono ad ampliare il risultato fino al 4-16 conclusivo. Nel prossimo incontro la Lazio, ora settima in classifica avendo operato il sorpasso sullo Statte, ospiterà il Fasano al PalaGEMS.

THIENE-LAZIO: 4-16 (2-9 pt)
THIENE: Famà, Grosu, Puttow, Bisogni, Canaglia, Boutimah, Maddalena, Ribeiro, Lorenzi, Crestani, Cogo. All. Serandrei
LAZIO: Tirelli, Soldevilla, Alvino, Beita, Sabatino, Agnello, Lucileia, Amici, Xhaxho, Luisa, Rebe, Nagy. All. Chilelli
RETI: 0’06” pt Beita (L), 0’25” Soldevilla (L), 2’13” e 5’34” Boutimah (T), 7’22” Lucileia (L), 9’50” Luisa (L), 10’20” Rebe (L), 11’47” Beita (L), 13’04” Lucileia (L), 13’19” Xhaxho (L), 17′ Rebe (L), 0’11” st Sabatino (L), 3’50” Xhaxho (L), 8’05” Canaglia (T), 11’07” Beita (L), 11’25” e 12’45” Rebe (L), 13’22” Agnello (L), 17’30” Alvino (L), 19’30” Boutimah (T)
AMMONITI: Cogo (T)
ARBITRI: D’Addato (Verona), Dalla Valle (Verona)

(fonte ufficio stampa lazio)