La Lazio Juniores bissa la finale scudetto dopo la vittoria dell’anno scorso a Montecatini.
PRIMO TEMPO – Partita dominata dalla Lazio, finale di fatto senza storia che conosce il suo padrone già al termine della prima frazione di gioco. Le biancocelesti ci mettono 4’30” a sbloccare la sfida con Grieco, il grimaldello preferito di Moriconi (suoi i primi gol di tutte e tre le partite). Trenta secondi dopo l’1-0 D’Ambrosio raddoppia mettendo già in chiaro le cose. In rapida sequenza, fra il 13esimo ed il 18esimo, prima un’autorete di Braccia, poi due volte Angeletti spingono la Lazio sul 5-0.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa, forse con l’eccessiva sicurezza di chi sa di aver vinto, la Lazio si addormenta un po’, permettendo alla Bisaccese di rientrare: prima La Sala, poi Sicuranza riescono a battere la neo-entrata Pelone per le reti che valgono il 2-5. Angeletti, però, è in giornata di grazia: mette a sedere Lapenna infilando il nuovo +4. Ancora Angeletti va a segno, poi Braccia trova la via della rete: alla fine è un ping pong di marcature, e c’è gloria anche per Arosio e D’Ambrosio. Finisce 9-3 per la Lazio che si laurea campione d’Italia della Juniores femminile per il secondo anno di fila.

LAZIO-BISACCESE: 9-3 (5-0 pt)
LAZIO:
Luzi, Lijoi, Cipriani, Barca, Arosio, Angeletti, Cardilli, Frangini, Rasa, Grieco, Pelone, D’Ambrosio, De Santis. All. Moriconi

BISACCESE: Lapenna, Curcio, Sicuranza, La Sala, Braccia, Cialeo. All. Di Bitetto

MARCATRICI: 4’30” p.t. Grieco (L), 5’01” D’Ambrosio (L), 12’57” aut. Braccia (B), 15’46” e 17’26” Angeletti (L), 6’15” st La Sala, 7’38” Sicuranza (B), 10’17” e 12’24” Angeletti (L), 13’27” Braccia (B), 18’42” Arosio (L), 19’42” D’Ambrosio (L)

AMMONITE: Angeletti (L)

ARBITRI: Parrella (Cesena), Lontani (Ravenna) CRONO: Candria (Teramo)

FINAL SEVEN JUNIORES FEMMINILE
QUARTI DI FINALE (Martinsicuro) – VENERDI’ 9 GIUGNO
a) BISACCESE-bye
c) PESCARA-LAZIO 0-3
b) CITTA’ DI FALCONARA-LA GIOVANILE 4-3 d.t.r.
d) TERNANA IBL BANCA-FB5 TEAM ROME 3-2

SEMIFINALI (Monteprandone) – SABATO 10 GIUGNO
x) BISACCESE-CITTA’ DI FALCONARA 8-4
y) LAZIO-TERNANA IBL BANCA 3-1

FINALE (Monteprandone) – DOMENICA 11 GIUGNO
BISACCESE-LAZIO: 3-9

ALBO D’ORO: 2011/12 Magna Graecia, 2012/13 non disputato, 2013/14 Lazio femminile, 2014/15 Lazio femminile, 2015/16 Lazio, 2016/17 LAZIO
S.S. Lazio Calcio a 5 – Ufficio Stampa