Nello sport, dove il futsal non fa eccezione, si dice che le sconfitte insegnino più delle vittorie. E la Lazio, nel prossimo match interno contro il Bisceglie, cercherà infatti di mettere a frutto quello che ha appreso dal k.o. col Falconara. “Ci servirà una partita totalmente diversa di quella che abbiamo fatto domenica scorsa – esordisce Geórgia Balardin -. Dovremo avere maggiore intensità, concentrazione e sfruttare al meglio le opportunità da gol che abbiamo”.

BALARDIN – Le ragazze di Chilelli si sono già rimboccate le maniche in vista della sfida casalinga, ripartendo proprio dagli errori commessi contro le Citizens. “Sapevamo già che sarebbe stata una gara difficile e decisiva – spiega la numero 9 -, ma, nonostante il nostro potenziale, non abbiamo giocato come volevamo. Ci alleneremo molto questa settimana, perché tutto ci spinge a dare il meglio di noi stesse”. Una giusta reazione, quella avuta dalle biancocelesti, che permette di mantenere intatta l’ambizione del club. “L’obiettivo è sempre quello di inizio stagione: portare la Lazio il più lontano possibile – dichiara Balardin -. Abbiamo un buon roster e, giocando come sappiamo, potremo ottenere qualcosa, ma dobbiamo rimanere coi piedi per terra e dare sempre il massimo”. E a garantire ciò sarà proprio l’ex Vip, perfettamente a suo agio, ormai, al PalaGems: “Sono molto contenta qui, dove tutti mi hanno accolto bene e mi stanno aiutando su qualsiasi cosa – chiosa -. Voglio imparare molto e vincere insieme alla mia squadra”. E il cammino, per raggiungere questo prestigioso traguardo, comincia proprio domenica.

Alessandro Cappellacci