Il primo anno di Lazio è stato un banco di prova importante per Desirèe Felicetti. Un esame duro, superato, però, alla grande dalla classe ’95, che anche nella prossima stagione farà parte della rosa a disposizione di Daniele Chilelli.

“Sono cresciuta in una società, l’FB5, che mi ha dato tanto, poi ho scelto di mettermi alla prova con una realtà differente – analizza Desirèe -. Ho vissuto un anno in cui ho dovuto imparare tanto e in fretta, per potermi rendere disponibile al più presto. Confrontarmi con ritmi di allenamento e di gioco differenti da quelli a cui ero abituata è stato davvero stimolante”.

Stimolante e utilissimo per la propria crescita: “Penso di essere migliorata sia sotto il profilo fisico-atletico che sotto il profilo tattico, aspetti fondamentali per sostenere il ritmo partita e riuscire a mantenere lucidità e concentrazione minuto dopo minuto”, continua la giocatrice, chiamata ora a un ulteriore step. “Devo crescere caratterialmente, per essere più sicura di me in campo”.

Carica e determinata, ma, soprattutto, confortata dalla fiducia della società: “Questa riconferma mi rende molto felice – conclude Desirèe -. Punto al salto di qualità, per essere protagonista, insieme alla squadra, nella prossima stagione”.

Ufficio Stampa