L’Audace supera 6-2 il Pero nel terzultimo turno di regular season e si riprende la vetta del girone A: “È stato un bellissimo successo di squadra – esordisce Irene Tombola – Abbiamo affrontato la terza forza del campionato, una squadra ben organizzata, ma abbiamo ottenuto i tre punti grazie alla nostra determinazione”.

RITORNO A CASA – L’ultimo acuto casalingo ha portato grande entusiasmo nella truppa di Donisi, attesa ora dal match che vale una stagione intera. L’11 aprile, infatti, sarà scontro al vertice nel fortino del Padova: “Abbiamo due settimane intere per lavorare su ogni dettaglio, caricarci e concentrarci sul nostro obiettivo – prosegue Tombola -. La tensione c’è, ma è quella tensione positiva che ci fa restare unite. Cercheremo di convertirla in forza per fare risultato”. Irene spiega quanto sarà speciale tornare a casa: “Padova è una città a cui tengo molto: lì sono nata e cresciuta, per me è come un derby”.

FORMA – Sarà importante per le scaligere arrivare al prossimo, cruciale appuntamento con l’approccio mentale e fisico giusto, in modo da poter offrire il 100% e non avere rimpianti: “A questo punto della stagione, in cui la stanchezza inizia a farsi sentire, la forma è determinata dalla concentrazione. In ogni allenamento do il massimo per crescere e aiutare le mie compagne. Sono sicura che la preparazione alla gara sarà ottima – chiosa Tombola -, ci faremo trovare pronte”.

Edoardo Morandini