Laqueesha e Alexander. Laterale la prima, pivot la seconda. Queste le due new entry che hanno già stregato il Brasil Sport Club. “Siamo soddisfatti dell’impatto che hanno avuto entrambe in squadra – premette Maria Pereira -. Queste talentuose ragazze aiuteranno ogni singolo elemento della rosa a crescere ulteriormente”.

I PROFILI – Laqueesha, che ha già all’attivo una tripletta in gialloverde, è arrivata direttamente dall’Olanda, dove si è affermata tra le fila dello Spartan. La classe’98, inoltre, ha anche militato nel Gent, in Belgio, oltre ad aver indossato la maglia della nazionale verdeoro di calcio. La giocatrice, poi, è un mix di forza, eleganza e tecnica, caratteristiche potenzialmente letali su un campo da futsal. Alexander, invece, può vantare esperienze nel Maccabi Tel Aviv e nell’Ascona. La nativa del Suriname, con carta d’identità dei Paesi Bassi, fa della rapidità nell’uno contro uno e dell’elevato fiuto per il gol i suoi cavalli di battaglia. “Ringrazio pubblicamente la vicepresidente Marcia Sedoc per aver intermediato affinché le due talentuose calciatrici sbarcassero qui in Italia”, sottolinea il massimo dirigente.

LA SQUADRA – Il campionato CSI, sul fronte Brasil Sport Club, procede intanto a suon di vittorie. Il team gialloverde, infatti, si è imposto 3-1 sul Millesimo, collezionando il secondo acuto consecutivo. Dopo aver regolato il Genzano 4-2 in amichevole, Mazzoni&socie, lunedì 7 giugno, affronteranno il Gorilla, un’equipe da non sottovalutare. “Ci stiamo confrontando con realtà di livello superiore al nostro – dichiara Pereira -. Le prossime avversarie sono molto esperte nelle competizioni amatoriali, quindi sarà un ottimo test per saggiare i progressi delle ragazze”. In attesa, ovviamente, dei nuovi rinforzi dal futsalmercato. “Stiamo valutando tanti profili – chiosa la prima tifosa -. Entro l’inizio della prossima stagione allestiremo una rosa di qualità eccelsa”. La concorrenza è avvisata.

Alessandro Cappellacci