Non si ferma la campagna acquisti per la Royal Team Lamezia che aggiunge al proprio rinnovato roster un altro pezzo da novanta: si tratta di Rossana Rovito, elemento di grande qualità ed esperienza nonostante i soli 24 anni compiuti lo scorso 28 aprile.

Il difensore Rovito, nativa di Isca sullo Ionio a due passi da Catanzaro, è reduce dall’ultima stagione a Breganze in A, ma in passato anche tre anni a Locri, Città di Sora e Woman Catanzaro, con ben 7 tornei totali di Serie A. “Sono contenta di tornare a giocare in Calabria, credo non ci sia cosa più bella che mettersi in gioco per una squadra della propria regione”, inizia così Rossana Rovito, innegabili qualità tecniche ma altrettanta spiccata personalità. “Alla Royal – aggiunge – troverò sicuramente un ambiente familiare, sereno e tranquillo perché conoscendo ormai da anni Nicola Mazzocca e Claudia Vetromilo non può essere diversamente. Ho fatto questa scelta della Royal soprattutto per restare in un ambiente in cui si possa lavorare in tranquillità e poi per avvicinarmi a casa ad ai miei interessi, tra cui l’università in scienze motorie”.

Lunga esperienza in Serie A per Rovito e dunque conoscenza approfondita delle asperità del prossimo torneo che com’è ormai noto, per la Royal, vedrà l’esordio a Roma contro l’Olimpus il 7 ottobre. “Il torneo di Serie A – sottolinea Rovito – è risaputo essere difficile, lo sarà anche quest’anno viste le tante calcettiste arrivate in Italia, e con un mercato molto attivo per quasi tutte le squadre partecipanti. Dal canto nostro l’auspicio è quello di fare bene: potremo riuscirci soltanto lavorando sodo sul campo e seguendo le indicazioni del mister e del suo staff. Prospettive? Diciamo che non me ne dò mai, però speriamo di raggiungere in anticipo l’obiettivo che sarà quello della salvezza, senza ovviamente – conclude Rovito – mai precludersi nulla”.

Dunque Rovito è il settimo arrivo in casa-Royal dopo quelli, in ordine cronologico, di: Kalè, Saraniti, Furno, Di Piazza, Nasso e Cacciola, oltre alle riconfermate Fragola e De Sarro. La Royal ha ancora in serbo altri 3-4 colpi che verranno annunciati a breve e con cui si chiuderà la campagna di rafforzamento per la stagione in Serie A.

Ufficio Stampa