Passi avanti per la Royal Team Lamezia nel triangolare in Basilicata con Bernalda e Molfetta.

Per la squadra lametina del presidente Mazzocca vittoria nella prima gara col Bernalda (ambiziosa squadra di Serie C) e sconfitta rocambolesca quanto immeritata contro il Molfetta (A2) nella seconda.

E comunque, al di là del risultato, Royal nuovamente in palla, grintosa e determinata, niente a che vedere col triangolare di Cefalù. E l’ultima settimana, prima dell’esordio di domenica 7 ottobre a Roma, potrà ancora migliorare tenuta fisica ed intesa in campo tra le calcettiste.

Torneo piacevole messo su da Ciccio Solito consulente di mercato della Royal Team e ds del Bernalda: “E’ stato un torneo fatto di rispetto, amicizia e passione – ha detto Solito – con gare di alto livello agonistico. Auguro a tutte e tre le squadre di raggiungere i propri obiettivi, ovviamente spero nella salvezza della Royal a cui certo non mancherà cuore e sacrificio”.

“Dobbiamo migliorare tante cose – spiega mister Ragona – come il portiere di movimento e lavoreremo sui cambi. Abbiamo 3/4 ragazze che non sono state bene, debbono rimettersi sul piano atletico. Ho visto buone prestazioni di altre ragazze e sono più fiducioso rispetto a Cefalù. Lasciamo perdere il risultato, ma mi è piaciuta l’intensità delle ragazze e l’aver segnato col portiere di movimento in campo. L’esordio con l’Olimpus? Andremo a Roma contro una squadra rinnovata ma forte, certo ce la giocheremo comunque a testa alta, mettendoci tanta grinta e determinazione”.

(fonte ufficio stampa lamezia)