Nel settimo turno di campionato di Serie A2 femminile la T&T Royal Lamezia ospita al PalaSparti la Woman Futsal Club Grottaglie.

PRIMO TEMPO – Le ragazze di mister Carnuccio sono subito aggressive e con Laiana e Julia Ferreira sfiorano il vantaggio. Ma è il Grottaglie a portarsi avanti: la Royal batte male un calcio di punizione, Di Sanza intercetta e serve Capalbo che di prima intenzione lancia Soloperto che a tu per tu con Toledo non sbaglia. Immediato il pareggio delle biancoverdi: Julia serve Laiana Ferreira che calcia di prima intenzione, la palla si infrange sulla traversa ma è lesta Primavera a ribadire in rete. È la Royal a fare la partita ma il Grottaglie difende bene e prova a colpire in contropiede. Attorno al 15′ infortunio a Julia Ferreira che riceve un pestone da una avversaria ed è costretta a uscire. Dopo pochi minuti la fuoriclasse brasiliana rientra e si prende la scena, riceve palla nel cerchio di centrocampo, avanza qualche metro e lascia partire un sinistro che si insacca all’angolino alla destra del portiere. PalaSparti in visibilio. A sei secondi dal termine è Laiana a fallire il tris.

SECONDO TEMPO –
Nella ripresa la Royal si catapulta in avanti alla ricerca del gol tranquillità. La partita è dura, diversi i falli reclamati dalle biancoverdi ma non segnalati dai direttori di gara. A 11’45” Julia Ferreira ruba palla a centrocampo e serve Masaro che passa a Primavera che insacca: è il 3-1. Grottaglie non ci sta e prova ad affondare con il portiere in movimento ma a 13’21” arriva la quarta rete biancoverde a opera di Toledo che direttamente dalla porta trova il tiro vincente. Sul finire è Aliotta a trovare la rete che sigilla il match. Nel prossimo turno la Royal impegnata in trasferta a Bari contro la New Cap 74.

CARNUCCIO – Il mister Paolo Carnuccio a fine partita dichiara: “Sapevamo che il Grottaglie ci avrebbe messo in difficoltà, è una squadra che ha una discreta classifica e buone individualità, noi siamo riusciti a superare queste difficoltà giocando da squadra. Questo è un segnale molto positivo, che ci deve dare tanta fiducia, le difficoltà si risolvono rimanendo uniti, compatti e lavorando da squadra. Un grandissimo plauso va fatto alle giocatrici, perché oggi hanno dato tutte il loro contributo, sia chi ha che chi non ha giocato. Bisogna sentirsi tutte importanti e oggi possiamo dire che la partita l’hanno vinta tutte, giocatrici ma anche questo pubblico che ci sostiene e che ci dà la spinta ad andare avanti. Godiamoci questa vittoria, assolutamente meritata, e da martedì mettiamoci a lavoro per migliorare le situazioni di gioco. Mi è piaciuto molto come abbiamo difeso oggi contro il loro portiere di movimento, segno che anche negli ultimi minuti di gara stiamo migliorando e teniamo alta la concentrazione. Un grandissimo plauso alle ragazze che sono state, come sempre, straordinarie”.

Ufficio Stampa T&T Royal Lamezia