Domenica 11 aprile la Vigor Lamezia Women ritornerà in campo dopo due giornate di fermo: i motivi sono dettati dal rinvio nel derby casalingo con il Cus Cosenza per casi di positività al Covid-19 nella squadra avversaria e dalla pausa pasquale. La sfida sarà fuori dalle mura casalinghe. La squadra biancoverde, terza forza del campionato, affronterà il Grottaglie, nono in classifica, presso il PalaCampitelli.

FERREIRA – Abbiamo ascoltato le parole di Julia Ferreira che dopo aver disputato il campionato paranaense, quest’anno ha esordito nel campionato di Serie A2 in Italia, la quale ha dichiarato. “L’ultima partita ci ha viste affrontare il Bitonto, oramai promossa nella massima serie, in merito alla nostra prestazione credo che abbiamo condotto bene la partita soprattutto nei primi 15 minuti di gioco in cui ci siamo affrontati ad armi pari, poi purtroppo sono bastati 4 minuti per fare la differenza a favore della squadra avversaria e quindi ciò ha comportato anche una gestione della partita un po’ particolare. Per la squadra era importante non avere infortunati e ammonizioni o espulsioni che avrebbero potuto compromettere il cammino. Siamo reduci da venti giorni di pausa che ci hanno permesso di lavorare ancora meglio sotto l’aspetto fisico e psicologico per cui siamo sicuramente in un buon momento di forma e siamo pronte alle nostre ultime tre partite, che definirei delle finali considerato che ci servono 4 punti per raggiungere la matematica certezza del terzo posto in classifica. La partita con il Grottaglie è alla nostra portata, cercheremo di guadagnare questi tre punti essenziali e di riscattarci dal risultato di Bitonto. Per quanto riguarda la mia esperienza personale – continua -, questo è il primo anno in cui esordisco in un campionato di Serie A2 in Italia. Ho riscontrato delle differenze tra il futsal brasiliano, a parer mio più elevato sotto l’aspetto tecnico, e quello italiano, caratterizzato da un livello tattico maggiore. Sono riuscita ad ambientarmi bene, sia con la società della Vigor Lamezia Women che con le mie compagne di squadra, con le quali abbiamo condotto un ottimo campionato. Gli obiettivi della stagione però non terminano con la fine della stessa – conclude -, vogliamo disputare i playoff al meglio delle nostre possibilità e vincerli”.

Luciana Giampà
Ufficio Stampa Vigor Lamezia Women