Dopo tanta attesa è arrivata l’ora di fare sul serio. Domenica inizia il campionato della Soccer Altamura, che per la prima giornata del girone D di Serie A2 sarà impegnata in trasferta sul campo della Città di Taranto. Una riedizione, ma a campi invertiti, della prima storica partita nel secondo campionato nazionale per la società biancorossa.

Rispetto alla scorsa stagione, terminata con una mesta retrocessione, sono cambiate tante cose in casa biancorossa. Prima di tutto, l’accoglimento della domanda di ripescaggio e, di conseguenza, la permanenza in A2, poi, il ritorno in panchina di Vincenzo Tassielli, già alla guida della Soccer nella trionfale stagione 2020-21. Infine, è leggermente cambiata la filosofia della società che, per evitare gli errori del passato, ha deciso di rinnovare in buona parte il parco giocatrici, con alcuni punti fermi che rappresentano lo zoccolo duro della squadra e rispondono ai nomi di Maria Difonzo, Domenica Carone, Costanza Lorusso, Miriana Papangelo e Rosita Rinaldi. Dal mercato sono arrivate giocatrici affermate con Bianca Arcuri, Caterina Fumo e, soprattutto, Raquel Pedroso che ha deciso di sposare il progetto altamurano, scendendo dalla serie A, campionato disputato con la maglia della Real Statte. Non mancano le scommesse: dal campionato argentino sono arrivate due giocatrici, il portiere Daniela Sabatini e Maria Micaela Fichele Dominguez che, comunque, in patria sono già affermate, mentre dal calcio a 11 è arrivata Alessia Maffei. Completa la rosa Nicoletta Iacovelli, tornata con la Soccer dopo alcune stagioni di inattività.

L’obiettivo principale per la squadra altamurana, in questa prima giornata, sarà vendicare, sportivamente parlando, la sconfitta patita nella scorsa stagione e quella rimediata durante il trofeo amichevole andato in scena qualche settimana fa nella città ionica. Anche la Città di Taranto si presenta a questa stagione in una veste abbastanza rinnovata. Nella scorsa stagione la squadra rossoblù, nonostante le tante aspettative, ha condiviso lo stesso destino della Soccer: la retrocessione. Anche in questo caso, domanda di ripescaggio accolta e, di conseguenza, ancora serie A2. La società tarantina ha in larga parte confermato la rosa della passata stagione, mentre i volti nuovi arrivano soprattutto dal Pero, squadra lombarda di A2, dalla quale sono arrivate Aline Nunes De Siqueira, Eduarda Prestes e Claudia Pulli, mentre dalla serie A, precisamente da Sassari, è arrivata Desirèe Russo. Insomma, per la Soccer Altamura subito un impegno tosto, contro una squadra che cercherà di non delude il proprio pubblico. Arbitreranno l’incontro Antonio Valentini e Amedeo Lacalamita di Bari, al cronometro ci sarà Alessandro Scrima di Taranto. Fischio d’inizio alle ore 16,30 con diretta Facebook. E allora domenica pomeriggio tutti sulla pagina Facebook della Soccer Altamura a tifare le nostre leonesse.


Ufficio Stampa Soccer Altamura