Terza trasferta in quattro gare di campionato per la Virtus Fondi Ca5 che, nel tardo pomeriggio (ore 18.00) di sabato 23 ottobre, sarà ospite delle capitoline del Real Praeneste.

LE PREMESSE – Ancora una gara ostica per le ragazze di mister Gaetano Ercole, considerando che storicamente la formazione romana le ha sempre messe in difficoltà nei precedenti. Il Real Praeneste è una squadra solida che gioca molto bene e, a differenza delle fondane, fa del cinismo la propria arma migliore. Una compagine molto amalgamata, costruita per lottare fino alla fine per qualcosa di importante e che cercherà di far sua l’intera posta in palio per raggiungere in classifica le rossoblù. Una sfida dura, forse la più difficile fino a questo momento, per la Virtus reduce dalla bella e netta vittoria casalinga contro il Giulianello. Con il morale alto le fondane si sono preparate molto bene alla sfida di domani, con la speranza di essere più concrete sotto porta rispetto alle precedenti partite. Tutte le ragazze dovrebbero essere a disposizione di mister Ercole, compresa Giulia Gloria che dovrebbe recuperare da un problemino al ginocchio.

BERONESI – “Quella di domani, probabilmente, è la sfida più impegnativa di inizio campionato – commenta il DS Fabrizio Beronesi -. Il Real Praeneste, come abbiamo già potuto constatare l’anno scorso, è una squadra dura da affrontare, che gioca molto velocemente su un campo sintetico e molto piccolo rispetto al nostro. Non deve essere questa, però, una pregiudiziale: le ragazze si sono allenate bene, sanno quello che devono fare e speriamo di riuscire a tornare da Roma con un risultato positivo”.

Ufficio Stampa Virtus Fondi