GERRE DE’ CAPRIOLI (CR) – La miglior Walcor vista al PalaBosco in questa stagione, va vicinissima al colpo grosso contro la prima della classe, ma alla fine cede l’intera posta in palio alle avversarie. Segnali positivi dal reparto avanzato, capace di realizzare ben 5 reti, di buon auspicio in chiave play out; quanto alla tenuta per tutto il match, ancora qualche piccola amnesia è costata il match alle ragazze di Stefania Caimmi, che avrebbero meritato almeno un punto per quello che ieri si è visto sul parquet. Da parte loro, le avversarie hanno potuto disporre della tecnica, della forza e della fantasia di Salvador, giocatrice senza dubbio di categoria superiore, capace di spostare da sola gli equilibri della partita.

Partono veramente bene le grigiorosse, attente, motivate e con il ritmo giusto, che creano numerose situazioni pericolose controllate in qualche modo da Toledo. Al 9’ Scandola lancia lungo C. Savazzi che in girata al volo colpisce l’incrocio. Il vantaggio giunge al 14’, con Valente che ruba palla a centrocampo, resiste a Ghigliordini e Carpanese entra in area e supera con un delizioso esterno destro Toledo. Un minuto dopo il pari delle padovane con Carpanese, il cui tiro passa sotto una selva di gambe. Carol Savazzi, superati i problemi fisici è in giornata e riporta in vantaggio Cremona con una bella conclusione al volo. Contesini si disimpegna bene in un paio di uscite a terra e C. Savazzi al volo va vicino al tris. La sorella Sara ha la possibilità di realizzare un tiro libero che Toledo respinge e allo scadere, dopo un piccolo problema al cronometro, Salvador al volo sugli sviluppi di un corner ristabilisce la parità con un destro preciso.

Ripresa ricchissima di reti: Tombolo subito avanti con il palo-gol di Salvador e Cremona che riacciuffa il pareggio con l’azione in velocità di Sara Savazzi. La numero dieci si defila sulla destra e in diagonale batte Toledo. La tecnica di Salvador beffa Contesini all’8’, con un colpo di tacco spalle alla porta, ma ci pensa la rasoiata di Carol Savazzi su punizione dalla distanza a pareggiare. Dopo il palo di Salvador, Sara Savazzi riporta in vantaggio Cremona con un’azione personale: si defila sulla destra e con un tiro a mezza altezza batte Toledo. Un infortunio di Contesini provoca il nuovo pareggio per Tombolo, che rischia di capitolare poco dopo quando Dedè colpisce in pieno l’incrocio su tiro libero. Su capovolgimento di fronte, Ghigliordini appoggia alle spalle di Contesini e Salvador poi chiude il tabellino per le ospiti, che festeggiano al suono della sirena.

WALCOR CREMONA FUTSAL SP-VIP TOMBOLO 5-7

Walcor Cremona: 1 Contesini, 2 Cottini, 4 Valente, 9 Ferrari, 10 S. Savazzi, 11 Piccoli, 12 Pini, 21 C. Savazzi, 27 Dedè, 33 Serrao. All. Stefania Caimmi.

V.I.P. Tombolo: 1 Todesco, 3 Valle, 5 Carpanese, 7 Zanon, 8 Laurenti, 10 Dardanelli, 11 Vigato, 12 Toledo, 13 Ghigliordini, 14 Salvador, 15 Tasinato. All. Marta Carluccio.

Arbitri: Giuseppe Anzisi di Mantova e Denis Prekaj di Treviglio (Bg). Cronometrista: Davide Sanneris di Mantova.

Reti: 14’04” pt Valente, 15’21” pt Carpanese, 15’49” pt C. Savazzi, 19’56” pt Salvador, 1’18” st Dardanelli, 5’55” st S. Savazzi, 8’26” st Salvador, 10’02” st C. Savazzi, 11’14” st S. Savazzi, 12’45” st (aut.) Contesini, 14’06” st Ghigliordini, 18’39” st Salvador.

Ufficio Stampa Walcor Cremona