Un triennio di manifestazioni (dal 2021 in poi), più di 1000 eventi sportivi e appuntamenti culturali organizzati nell’area metropolitana, destinati soprattutto agli studenti. Sarà Genova, la nuova Capitale Europea dello Sport 2024, che – insieme a Campo Ligure – ospiterà tutte le Coppa Italia al femminile della stagione 2023/2024, in programma dal 17 al 21 aprile presso Genova e Campo Ligure. La kermesse dedicata al futsal in rosa è inserita nel calendario di eventi presentato, alla presenza del Sindaco di Genova Marco Bucci, nella conferenza stampa di martedì a Palazzo Tursi, alla quale ha partecipato, in rappresentanza della Divisione Calcio a 5, il Delegato Assembleare Jonatha Falco.

ALL IN – Final Eight di Serie A, Final Four di Serie B e Under 19, finale di Serie C: tutto sarà concentrato nel territorio della città portuale, intrisa di storia e musica, e non solo. Dopo essersi aggiudicata l’edizione 2022 della The Ocean Race e aver conseguito il titolo di Capitale dello Sport del Mediterraneo 2024 (riconosciutole a maggio, sempre da Aces Europe), la città della Lanterna ricoprirà anche il ruolo di faro sportivo del futsal, facendo da cornice alle sue competizioni più attese.

BERGAMINI – La Coppa Italia sarà di nuovo il fiore all’occhiello della stagione del movimento femminile, come conferma il Presidente della Divisione Calcio a 5 Luca Bergamini: “Le ultime due edizioni a Bisceglie sono state caratterizzate da forti emozioni, che hanno dato prestigio ad una disciplina in costante crescita. Quest’anno – grazie all’ospitalità della Liguria – cambierà la location, ma la formula rimarrà vincente, con l’aggiunta di una nota che ci fa estremamente piacere: per la prima volta la piazza di Genova vedrà un evento di futsal a livello nazionale e tutto partirà dal femminile, una famiglia sempre più compatta e capace di grande spettacolo. Ringrazio il Comune per aver inserito la Coppa Italia nel palinsesto di eventi sportivi che accompagneranno il 2024 di Genova Capitale Europea dello Sport e per aver accolto con tanto entusiasmo una quattro giorni che, ne siamo certi, coinvolgerà appassionati da tutta Italia. Ringrazio, inoltre, il Comitato Regionale Liguria per il supporto all’organizzazione dell’evento”.

FORTUNA – “È una grande soddisfazione per la Liguria organizzare un evento di futsal di rilevanza nazionale – spiega Matteo Fortuna, presidente della CDM Futsal, società di A2 Élite maschile coinvolta nell’organizzazione dell’evento -. Quest’anno abbiamo una squadra in B, una in A2 Élite e un corso di allenatori, appena concluso, per cui la Coppa Italia è un happening che cadrà a pennello: è il momento giusto per dare uno slancio definitivo alla disciplina nella nostra regione”.

Ufficio Stampa Divisione C5