Quattro gol per tempo e la Lazio si porta a casa il titolo dell’Under 18. Le biancocelesti confermano il successo dello scorso anno.

Primo tempo. Comincia in controllo la Lazio che, senza forzare, entra in partita un passo alla volta. Dopo un paio di ottimi interventi di Scarcella, portiere dell’FB5, è Angeletti a spezzare l’equilibrio. La numero 9 biancoceleste, che non più di venti giorni fa esordì in Elite con la prima squadra andando anche a segno al Di Vittorio contro la Ternana, segna tre gol in un battito di ciglia e la Lazio si ritrova sul 3-0. A calare il poker prima dell’intervallo ci pensa Cipriani, splendidamente assistita da Alessia Grieco. Prima del duplice fischio, D’Ambrosio ha la chance del quinto gol, ma colpisce il palo.

Secondo tempo. Nella ripresa la Lazio dilaga sin dalle prime battute. Vanno a segno Cardilli, Grieco, Arosio ed ancora Cipriani con un bellissimo colpo di tacco. Nel finale l’FB5 riesce a realizzare anche il gol della bandiera, ma la sostanza non cambia. La Lazio bissa il titolo dello scorso anno e si conferma in vetta al movimento regionale femminile.

LAZIO-FB5: 8-1 (4-0 pt)

LAZIO: Rasa, Lijoi, Cipriani, Barca, Arosio, Angeletti, Luzi, Cardilli, Frangini, Grieco, D’Ambrosio, Schifani. All. Moriconi
FB5: Moretti, Tosini, Cirronis, Di Leri, Di Giacomo, D’Agostini, Bonomo, Vangini, Machell, Nanni, Scarcella, Foschi. All. Vari
RETI: 20′ pt, 20’30” e 22′ Angeletti (L), 25′ Cipriani (L), 2′ Cardilli (L), 3′ Cipriani (L), 10′ Arosio (L), 15′ Grieco (L), 27′ Machella (L)
AMMONITE: Di Leri (F)
ARBITRO: D’onco (Ostia)

Ufficio Stampa