Dopo aver presentato la rosa, passiamo allo staff cominciando da Giovanni Cardone, direttore sportivo della FD18. Nasce come allenatore e fondatore, insieme a Federico Martini, dell’attuale Sabina LC. Dopo vari anni con giovanili e Serie D/C, passa alla Lazio Femminile di Lucileia in A, dove è stato formato a livello dirigenziale frequentando il primo corso da team manager di Coverciano. Successivamente passa alla SS Lazio, alla Bellator Ferentum e con la Ternana sempre nel massimo campionato nazionale.

CARDONE – “Lo scorso anno fino a metà luglio ero nel progetto Città di Capena in A2, ma la mia figura non era contemplata in organico e quindi la decisione di fermarmi a mio malgrado. Dopo un anno fermo ai box ho deciso di cedere alle avance dell’FD18 che mi ha cercato per il ruolo che da sempre rivendico il team manager rimotivandomi e facendomi sentire parte integrante del progetto (ex Real Rieti). Diciamo che, per la progettazione, la stagione attuale è partita in ritardo, ma grazie al gruppo storico ex Cittaducale e con qualche innesto di qualità, siamo riusciti a esserci. Mi spiace non aver potuto ancora completare l’organico che sottolineo ad oggi è composto da tutte giocatrici provenienti da Rieti e Provincia, ma purtroppo alcune “sabine” vincolate a società romane non hanno ricevuto il nulla osta e non si sono potute unire a noi neanche in prestito. Continueremo a lavorare così come abbiamo fatto fino a oggi cercando, da qui a dicembre, di trovare la quadratura e la dimensione giusta, poi valuteremo dove cercare di arrivare e come. Siamo carichi e pieni di entusiasmo e vedere che la nuova società ci supporta ed è presente in tutto ci dà fiducia e ci stimola a dare il 110% in ogni settore. Non vediamo l’ora di cominciare insomma”.

Ufficio Stampa FD18 Mamanero