Dopo la netta vittoria contro l’FB5 Team Rome, la Best sarebbe dovuta scendere in campo nell’ultima domenica di marzo sul campo dell’Arzachena: il match, tuttavia, è stato rinviato al 18 aprile a causa delle positività nel gruppo squadra della formazione sarda. Ludovica Luzi e compagne, comunque, non sono rimaste ferme: “Abbiamo lavorato per non perdere il ritmo gara”, esordisce la giocatrice.

LUZI – La Best è stata momentaneamente sorpassata dalla Vis Fondi, ma la squadra di De Lucia ha due partite in meno e, dunque, ampie possibilità di riprendersi il primato nel rush conclusivo della stagione: “Dipende tutto da noi – spiega Luzi -. Lavoriamo per preparare ogni partita come se fosse una finale. Mettiamo a punto qualsiasi dettaglio che possa aiutarci a conquistare il nostro traguardo”. Ludovica racconta il modo in cui l’intera società sta vivendo questo momento cruciale: “I membri dello staff, ora più che mai, sono una cosa sola. C’è un rapporto di grande fiducia e molta alchimia, siamo una squadra in tutto e per tutto. L’obiettivo è chiaro, stiamo cercando di raggiungerlo tutti insieme: non c’è il singolo – chiosa Luzi -, bensì un grande gruppo”.

Edoardo Morandini