Un grande inizio, quello di Thalita Ziero con la Kick Off.

Finalmente una vittoria, cos’è cambiato nella gara contro Sassari?
Ziero:
Secondo me la convinzione di poter fare una bella gara la necessità di vincere ci hanno portato alla vittoria. Eravamo più serene e siamo state anche più lucide sotto porta, in modo tale da sbagliare meno”.

In queste prime partite hai subito trovato feeling con il gol, ti aspettavi di fare così bene?
Z:
No. Non me l’aspettavo. Ma avevo deciso prima di arrivare qui a Milano che qualcosa doveva cambiare nel mio rapporto con la porta. Non è il mio punto di forza ma continuo a lavorare sodo per poter dare il mio contributo alla squadra.

Cosa ti aspetti dalla prossima partita contro il Padova?
Z:
L’avversario sicuramente combatterà fino alla fine. Non dobbiamo sottovalutare niente e nessuno nel nostro campionato. Spero che la nostra squadra riesca a portare in campo il lavoro svolto finora, commettendo meno errori possibili. Sono sicura che se lo facciamo potremmo portare la partita a nostro favore.

Cosa va ancora migliorato fare sempre bene?
Z:
Non si finisce mai di migliorare. Perciò penso che possiamo fare tanto ancora e sono sicura che siamo nella giusta squadra per ottenere dei grandi risultati. Basta crederci.

Ufficio Stampa Kick Off