Un 2020 molto particolare un po’ per tutto il mondo, che non ha certo escluso l’universo sportivo a 360°, compreso quello di vertice dove ormai da quasi vent’anni la kick off c5 femminile di San Donato Milanese ne fa parte. Lo vorremmo chiudere, questo 2020, ricordando ancora una volta la presidentessa signora Iside, che si è spenta nel mese di novembre e ha lasciato il vuoto in casa All Blacks, non tanto come dirigente ma più come punto di riferimento per tutti.

LORENZIN – Per dover di cronaca, ricordiamo che a fine stagione sportiva 2017/18 il deus ex machina del team, Riccardo Russo, ha chiamato alle armi un ex avversario: Alberto Lorenzin, storico condottiero delle Lupe di San Martino di Lupari (Padova), squadra veneta che ha fatto parte della storia dell’attuale movimento del futsal nazionale. Alberto Lorenzin entra non in maniera ufficiale proprio nella primavera/estate del 2018, dove le All Blacks raggiungono, disputando la prima finale Scudetto della storia del club, dopo aver disputato dei playoff stratosferici; poi, purtroppo, persa a vantaggio della Ternana, compagine umbra che oggi non fa più parte del panorama nazionale. La stagione 2018/19 ufficializza, invece, il ruolo di Alberto, che diventa presidente onorario del team lombardo e inizia, così, il suo percorso con la maglia bianconera, portando un grosso bagaglio d’esperienza, sia come uomo che come dirigente sportivo. Lorenzin inizia quindi a dare un po’ di respiro alle tante mansioni organizzative e gestionali che un team di alto livello necessita. L’ingresso di Alberto porta subito bene al team sandonatese, che nel marzo 2019 vince la sua seconda Coppa Italia di Serie A e centra il secondo posto allo European Women Futsal Tournament, per poi ripetersi con un altro successo nella stagione successiva con la conquista della Super Coppa Italiana 2019. Un inizio col botto sia per il club che per il nuovo compagno di viaggio, che appena entrato può festeggiare ben due titoli italiani in due annate. “Il percorso di Alberto era forse scritto già da tempo – commenta Riccardo Russo -. Dopo la scomparsa della signora Iside, ha chiaramente avuto un’accelerazione fino alla nomina di presidente del team sandonatese di qualche giorno fa. Sono molto contento di questa sinergia che è nata tra noi e sono assolutamente convinto che questa carica ufficiale possa solo portare vantaggi alla causa. Oltremodo, penso che sia il vestito più adatto all’attuale presidente Lorenzin. Benvenuto presidente”.

RODAGGIO COMPLETATO “ALBERTO LORENZIN” E’IL NUOVO PRESIDENTE DELLE ALL BALCKS

Un 2020 molto particolare un po’ per…

Pubblicato da Kick Off C5 Femminile su Mercoledì 30 dicembre 2020

Ufficio Stampa Kick Off