La Jasnagora vince il recupero della terza giornata di Serie A2 femminile. Al PalaDante di Sestu, contro il Sabina Lazio la squadra di Argento si è imposta con un netto 5-1.

LA GARA – È Saraniti a sbloccare l’incontro nel primo tempo con un colpo di testa sul secondo palo. La stessa 9 rossoblù replica prima dell’intervallo con una girata a porta vuota. A causa dell’infortunio del proprio estremo difensore, le ospiti si giocano la carta del portiere di movimento tra fine primo tempo e inizio ripresa. La Jasna però regge bene e trova a porta vuota in contropiede il tris con Guaime su assist di Saraniti già nei primi minuti del secondo tempo. A calare il poker ci pensa Priviteracon una conclusione dalla distanza. Le laziali accorciano sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma è ancora Privitera a chiudere i conti con la rete del definitivo 5-1. La Jasna conquista così tre punti importanti per raggiungere la zona playoff già in questo inizio stagione, agganciando al quarto posto il Gisinti Pistoia. Il tempo per recuperare sarà breve: domenica si torna in campo per la trasferta contro Firenze.


Ufficio Stampa P.G. Jasnagora
*foto: Francesca Sini