La Futsal Ussana cade nella prima giornata di questa Serie C Sardegna. Fatale un primo tempo da bollino rosso, con il Cus Cagliari che chiude in vantaggio 4-0 e quindi fa già sua la partita. Da sottolineare però la reazione delle ragazze di Porcheddu, brave a non mollare nella ripresa, giocata alla pari. Finisce 5-1, ma ci sarà tempo per macinare punti. Di seguito, il racconto del match visto dalla parte dell’Ussana.

Non è iniziata benissimo l’avventura delle nostre ragazze, uscite sconfitte per 5 reti a uno da un ottimo Cus Cagliari di mister Ruggiu. La squadra universitaria è senza ombra di dubbio una della candidate alla vittoria finale, e le conferme di ciò arrivano dal bel gioco che hanno espresso domenica.

Passiamo alla cronaca della partita. Dopo i primi minuti di studio è Masala che con un gran tiro dalla distanza insacca il pallone del vantaggio Cus Cagliari. Il 2-0 e il 3-0 arrivano nel giro di pochi minuti: Gungui prima batte Rosy Cappai in uscita e subito dopo appoggia facile facile il tap-in del tris, che poi diventa poker a qualche manciata di secondi dalla fine della prima frazione.

Nel secondo tempo le ragazze di mister Porcheddu cambiano volto e pressano alto per riuscire a dimezzare lo svantaggio, ma ancora una volta è il Cus a trovare il goal con Onnis. L’unica rete per le nostre ragazze la sigla la solita Giuliana Cappai, abile nel gonfiare la rete dopo aver scartato il portiere. Brava anche Orgiano, autrice dell’assist.

Partita dai due volti per le nostre leonesse che nella ripresa hanno reagito e giocato alla pari delle avversarie. Buona anche la seconda frazione di Rosy Cappai, portiere e capitano, che chiude la porta con decisione.

Facciamo i nostri complimenti alle nostre ragazze e a tutto il Cus Cagliari per la partita disputata, a partire da mister Ruggiu.

Futsal Ussana: Cappai R. ©️, Piras, Cauli, Murru, Simbula, Pascalis, Cappai G., Lai, Argiolas, Orgiano V., Congiu, Sedda.

Appuntamento Sabato a Ussana alle 17:00 contro Accademia Sanluri