Possiamo dirlo, per il Francavilla non è stata una passeggiata. La prima partita del 2021 termina con una sconfitta per il Sassoleone, ma con molti rammarichi. Le leonesse, dopo essere passate in svantaggio, pareggiano nel primo tempo tenendo testa al TikiTaka Francavilla per tutto l’arco del match, chiuso dalle ospiti solo nel finale. Le abruzzesi si portano ora a 16 punti in graduatoria, mentre Jennifer Antonecchia e compagne rimangono ferme a quota quattro. Domenica prossima il campionato osserverà un fine settimana di stop, con le ostilità che riprenderanno domenica 24 con la trasferta contro il fanalino di coda Orione Avezzano, reduce dal primo punto conquistato in casa della Sabina Lazio.

PRIMO TEMPO – Il Sassoleone, vestito con le nuove casacche gialloblù, si rende pericoloso al terzo minuto con Spada che, servita da capitan Antonecchia, conclude trovando l’opposizione di Merlenghi. Al quinto Giorgia Verzulli serve Confessore, il suo diagonale termina sul fondo. Il Francavilla continua la sua pressione offensiva, mentre il Sassoleone si chiude nella propria metà campo cercando di alleggerire con soluzioni profonde. Le abruzzesi proseguono facendosi vedere all’8’ dalle parti di Della Corte, che si supera opponendosi a Nobilio. Pochi secondi più tardi è la stessa numero 13 ospite a trovare il goal del vantaggio grazie a un diagonale dalla sinistra che trafigge Della Corte (0-1). La formazione valligiana non trova il varco giusto per replicare e al 12’ arriva il raddoppio ospite con Paolini, abile a ribadire in rete la deviazione di Della Corte sulla conclusione defilata di Giorgia Verzulli (0-2). Passano poco più di sessanta secondi e Bonaventura accorcia le distanze trafiggendo Merlenghi con un missile terra-aria su calcio di punizione dalla lunga distanza (1-2). La compagine di casa sembra essere rivitalizzata dalla rete e trovano subito il pareggio: Rocca da centrocampo vede il pregevole taglio di Marchi e serve la compagna, che di testa insacca (2-2). Le leonesse vanno vicine alla terza marcatura con Rocca, ma il Francavilla in qualche modo si salva. Le ospiti sembrano quasi alle corde, ma riescono a tornare in vantaggio al diciassettesimo con Giorgia Verzulli, abile a trovare il varco giusto per il goal (2-3). L’urlo di gioia ospite riecheggia ancora all’interno del PalaCavina e il Sassoleone pareggia immediatamente il conto con Spada, servita ottimamente da Jenni Antonecchia (3-3). Al diciannovesimo il sesto fallo ospite viene sanzionato con un tiro libero. Si presenta Rocca davanti a Merlenghi, ma la giocatrice in maglia gialla non trova lo specchio della porta. A trenta secondi dall’intervallo il TikiTaka Francavilla si portano nuovamente in avanti nel punteggio grazie a Nobilio, lesta a ribadire in rete la deviazione sul palo di Della Corte sul tiro di Lazzari (3-4).

SECONDO TEMPO – La ripresa si apre con il pari al terzo minuto del Sassoleone: Jenni Antonecchia, dopo aver perso il pallone in prossimità dell’area Il avversaria, recupera con caparbietà la sfera tra due avversarie e serve in allungo Magrini che, indisturbata, prende il tempo giusto per trafiggere Merlenghi (4-4). Due minuti più tardi le leonesse si rendono pericolose sull’asse Rocca-Marchi, la numero 17 di casa costringe l’estremo difensore avversario a rifugiarsi in corner. Al 7’, velenoso contropiede neroviola, è bravissima Vartuli a distendersi intercettando un pericoloso passaggio a centro area. Continua l’offensiva ospite, Cialfi va vicina al vantaggio con un tiro dalla distanza che centra l’incrocio dei pali. Un contropiede del Francavilla sorprende al minuto 8 il Sassoleone, ma Paolini sciupa tutto calciando alto. Sessanta secondi più tardi è ancora una rapida azione ospite a mettere in difficoltà le ragazze di mister Siglioccolo, Nobilio sola a porta sguarnita mette incredibilmente sul fondo. A cinque dal termine Nobilio si riscatta riportando in vantaggio il Francavilla, al termine di una veloce offensiva che non lascia scampo alla retroguardia gialloblù (4-5). Negli ultimi minuti il forcing del Sassoleone si intensifica, ma sugli sviluppi di un calcio d’angolo valligiano, con la squadra locale riversata in avanti, Pastorini si impossessa del pallone realizzando a porta sguarnita (4-6).

Claudio Leone-Yuri Barbieri
Ufficio Stampa Sassoleone 2015 Apd