Non riesce l’impresa alla Femminile Molfetta, che senza Tais Alves, Ion e Marino lotta, ma cede il passo al TikiTaka, che nel finale dilaga fino al 9-4 finale.

PRIMO TEMPO –
L’avvio di gara è equilibrato con occasioni da una parte e dall’altra e le padrone di casa passano in vantaggio con Xhaxho dopo cinque minuti di gioco. La reazione delle biancorosse è immediata e De Marco ben servita da Plevano pareggia i conti. Nel finale di frazione le abruzzesi mettono la freccia e vanno al riposo sul 4-1.

SECONDO TEMPO – La ripresa inizia male per la Femminile Molfetta che subisce subito altre due reti e capitan Castro viene espulsa. Qui inizia un’altra partita, con le biancorosse che tirano fuori l’orgoglio e grazie ad altri due gol di De Marco e alla straordinaria conclusione di Amanda accorciano fino al 6-4. Il Tiki Taka non si scompone e inserisce il portiere di movimento e riesce a chiudere definitivamente i giochi. Nel prossimo turno Oselame e compagne ospiteranno al PalaPoli la Kick Off.

Ufficio Stampa Femminile Molfetta