Un gol di Taty a cinque minuti dalla fine e il sigillo di Maite a tempo quasi scaduto bloccano la Futsal Femminile Cagliari sul più bello.

Perché proprio quando la Ffc sembrava poter strappare un risultato positivo e sofferto a una delle big del campionato, arriva la doccia fredda. Vince la Salinis, al PalaConi, la 16′ gara di campionato e lo fa superando 5-3 una Ffc bella e quadrata nel primo tempo, lenta e distratta nella ripresa. E contro squadre come la Salinis sbagliare è pericoloso e così le ospiti si portano a casa tre punti che le consentono di stare in piena zona playoff mentre al Cagliari resta il rammarico per un risultato che poteva essere positivo.

Positivo come il primo tempo delle rossoblu che partono a razzo con Marchese che impegna Tardelli con un tiro insidioso. Al 4′ minuto Exana ci prova da lontano ma Mascia vola in angolo. Due minuti dopo è il turno di Coppari a tentare il diagonale ma la sfera esce di poco a lato. Ma la Ffc non si ferma e a 10’24” Gabriela sigla la sua quinta rete in tre gare. L’azione parte dall’angolo con Gasparini che offre alla numero 31 un pallone dal limite per un tiro perfetto a fulminare Tardelli (1-0). Le ospiti non mollano e un minuto dopo il destro improvviso di Rozo si infrange sulla traversa dopo la perfetta deviazione di Mascia.

A 12’25” le ospiti passano con il tiro di Rozo da distanza ravvicinata (1-1). Le rossoblu però non si lasciano intimidire e tornano subito in vantaggio. Al 13º è Marchese a trovare l’angolino da posizione impossibile (2-1). A tre minuti dal termine ancora Rozo va vicina al pari, ma Mascia risponde da campionessa. Trenta secondi dopo, sempre Rozo colpisce un altro legno con un destro a incrociare.

Dagli spogliatoi esce una Salinis agguerrita e al 3′ trova il pari con una sfortunata deviazione di Vargiu nella sua porta. Al 6′ è Siclari a far partire il destro che si infrange sul palo alla sinistra di Mascia. La Ffc ci prova in contropiede e l’occasione è colossale. Gabriela si lancia in campo aperto due contro uno e serve l’assist a Filipa che non prova il tiro ma cerca l’assist sprecando l’ottima azione. Le ospiti tornano a farsi sotto con Exana che colpisce l’ennesimo palo. Allora è Rozo a prendersi la scena.

È il 13′ e la numero 7 si mette in proprio: tiro dalla distanza e palla sotto l’incrocio (2-3). Ma le emozioni non finiscono e a sei minuti dal termine Vargiu trova il tiro giusto e le gambe di Taty che deviano in porta il gol del pari (3-3). Ma la numero 44 rosanero non ci sta e poco dopo fa partire il bolide dalla distanza che non lascia scampo a Mascia (3-4). La Ffc ci prova con il portiere di movimento ma un errore di Mendes a pochi secondi dal termine spiana la strada al quinto gol Salinis che chiude il match.

(fonte ufficio stampa cagliari)