Riconfermatissimo, dopo il buon lavoro svolto nella passata stagione, il giovane tecnico della Woman Grottaglie Antonio Locorotondo che s’immerge nella prossima stagione che inizierà il 18 ottobre.

 

LOCOROTONDO – “Ricominciare dopo sei mesi è stato come rinascere. Questo periodo è stato davvero buio a causa con il Covid-19 che ha colpito anche l’ambiente del futsal e fatto pensare il peggio. Infatti molte squadre non si sono riuscite a iscrivere per mancanza di fondi: in Serie A Élite addirittura ben dieci compagini non ce l’hanno fatta. Perciò mi ritengo fortunatissimo ad avere un presidente come Cataldo Abatematteo che nonostante i tanti problemi è riuscito a iscrivere la squadra e confermare il roster dello scorso anno, effettuando anche qualche importante innesto. L’obiettivo resta sempre la salvezza. Ci stiamo preparando al massimo per giocarcela con tutte. Il girone si rivela sulla carta molto impegnativo, ma la squadra sta rispondendo bene nella fase di preparazione. Mancano ancora più di due settimane all’inizio e c’è tanto tempo per limare ogni dettaglio. Stiamo lavorando bene secondo i nostri piani iniziali e anche grazie all’aiuto, fondamentale, dello staff tecnico: dalla mia vice Barbieri al preparator atletico Passaro, fino a quello dei portieri Bianco. Fondamentale l’aiuto dello staff dirigenziale con Elisabetta Quaranta e Antonio Conte che danno giornalmente il loro grande contributo. Il mio obiettivo personale è crescere e divertirmi, magari togliendomi qualche bella soddisfazione. Colgo l’occasione per ringraziare la mia famiglia, in primis mia moglie, che, nonostante le due bimbe piccole, mi dà la possibilità di lasciarmi del tempo libero e di continuare a coltivare il mio amore e la mia passione pura verso questa disciplina. Non lo faccio per interessi o per lavoro, perché per me essere agli allenamenti e respirare l’aria delle partite restano momenti di grande impegno, ma soprattutto di tanta gioia. Sono felice di prendermi ogni responsabilità e di allenare questo gruppo che è davvero stupendo. La mia è una squadra giovanissima che ha davanti tanti margini di miglioramento. Dobbiamo crescere cercando di raggiungere gli obiettivi prefissati dalla società. Il girone è impegnativo, ma sono convinto che sarà un bellissimo campionato: ci faremo trovare pronti”.

 

 

Alessio Petralla
Ufficio Stampa Woman Futsal Club Grottaglie