Termina 0-3 per la Femminile Molfetta, al cospetto di una Woman Grottaglie generosa e volenterosa che ha tenuto testa a una delle favorite al primato.

LA GARA – Il primo tempo è abbastanza equilibrato e si sblocca grazie a un bolide della brasiliana De Castro che batte una Trumino che compirà un paio di parate fondamentali. Si va al riposo sullo 0-1 con le grottagliesi che costruiscono due interessanti palle gol. Nella ripresa la formazione di Iessi torna in campo con l’intento di chiuderla ma le ragazze di Locorotondo se la giocano e limitano il sodalizio molfettese anche grazie a una buona Trumino e a una difesa arcigna fino al raddoppio di Gariuolo che confeziona, sul secondo palo, un assist al bacio di una compagna (deve praticamente solo appoggiare la sfera in porta). Allora il tecnico Locorotondo inserisce il portiere di movimento con la squadra che costruisce due palle gol sciupate malamente. A un minuto dal termine la chiude definitivamente, ancora, De Castro con un tiro libero ben calciato. Per la cronaca, buonissima performance di Stante. Nonostante il ko, buona la prestazione del team di Locorotondo.

LOCOROTONDO – Ecco le dichiarazioni post gara dell’allenatore tarantino: “Da parte delle ragazze mi aspettavo una prova d’orgoglio e carattere e di fatto così è stato. Sono riuscite a tener testa a una corazzata qual è il Molfetta: non posso che essere contento della fase di crescita del mio team. La strada è quella giusta anche se dobbiamo essere più cinici sotto porta”. Gli aspetti: “Alla ripresa degli allenamenti dirò alle ragazze che dobbiamo continuare così, ma lavorando, ancora, tanto sul carattere della singola giocatrice: serve più cattiveria. Poi ci soffermeremo sulla parte tattica e tecnica”. Femminile Molfetta: “Come ho già detto, è una corazzata e lotterà fino alla fine per la vittoria del campionato. È un roster composto da giocatrici sublimi come De Castro, Mezzatesta e Liuzzo. Auguro alla loro società un gran proseguo di stagione. In bocca al lupo”. La classifica: “È molto corta e a tratti falsata viste le tante partite ancora da recuperare con squadre che per via del Covid-19 ancora devono esordire. È difficile commentarla. Speriamo che questa situazione possa finire quanto prima e che si possa tornare alla normalità”.

Alessio Petralla
Ufficio Stampa Woman Futsal Club Grottaglie