Nonostante il cuore e l’impegno delle ragazze del tecnico Antonio Locorotondo a Grottaglie è la corazzata Bitonto a sorridere.

LA GARA – Il primo tempo viene sigillato dalle neroverdi che vanno negli spogliatoi sullo 0-2. Nella ripresa le biancoazzurre subiscono altre cinque reti (l’ultima a una manciata di secondi dalla fine) ma hanno tre ghiotte occasioni prima con Soloperto che a tu per tu con Tardelli calcia di poco al lato, poi con Bergamotta che calcia benissimo nello specchio con l’estremo difensore delle baresi che è bravissima a deviare in angolo e poi con Lacaita che si vede chiudere lo specchio. Termina 0-7 ma è una sconfitta che non deve, assolutamente, preoccupare. Ora testa alla delicata e importantissima trasferta di Cosenza.

LOCOROTONDO – Queste le dichiarazioni del tecnico Antonio Locorotondo nel post gara: “Sapevamo di avere di fronte un avversario fortissimo che punta alla promozione diretta nella massima seria. Nonostante ciò, le mie ragazze hanno risposto bene e in alcuni frangenti hanno anche gestito bene la palla uscendo dalla pressione con la sfera tra i piedi. A prescindere da qualche errore, la squadra si è difesa discretamente: analizzeremo ogni cosa in settimana. Il mio Grottaglie è in crescita e speriamo di continuare così”.

Alessio Petralla
Ufficio Stampa Woman Futsal Club Grottaglie