È stata una delle grandi protagoniste della vittoria nel derby di Taranto della WFC Grottaglie la forte e giovane Simona Giliberto, che prima d’immergersi nella gara con il Montesilvano commenta così la vittoria conquistata in terra ionica: “Il successo di domenica è stato davvero emozionante. Era una partita importante per il nostro percorso e per concludere in positivo il girone di andata. Abbiamo meritato la vittoria fino all’ultimo secondo e l’abbiamo portata a casa. Siamo soddisfatte ma con la testa bassa per continuare a risalire la classifica”.

GILIBERTO – Il bilancio. “Il girone d’andata? Non prendiamoci in giro non è stato all’altezza delle nostre aspettative. Avremmo potuto e dovuto fare di più però dagli errori si impara: quindi testa al girone di ritorno. Dobbiamo continuare come abbiamo finito quello d’andata putando a fare sempre meglio. Personalmente posso ritenermi soddisfatta per l’andamento dei miei primi mesi stagionali. Punto a migliorare per essere d’aiuto alla mia squadra e poi, perché no, togliermi anche qualche soddisfazione personale”. Il gruppo. “Allenamento dopo allenamento stiamo recuperando la migliore forma fisica post feste natalizie. Nonostante qualche acciacco siamo tutte concentrate: nel girone di ritorno vogliamo fare meglio e giocarcela con tutte senza guardare la classifica e pensando partita dopo partita”. Il Montesilvano. “Nel girone d’andata abbiamo vinto, ma ogni partita è a sé. Una cosa che abbiamo imparato nel girone d’andata è che non esistono squadre forti e meno forti. Ogni partita va affrontata allo stesso modo, con lo stesso impegno e la stessa voglia di portare a casa la vittoria. Perciò non facciamoci ingannare dal fatto che il Centro Storico Montesilvano abbia zero punti in classifica. Stiamo lavorando per farci trovare pronte e per portare a casa l’intera posta in palio. Siamo cariche e nel girone di ritorno vogliamo essere protagoniste”.

Alessio Petralla
Ufficio Stampa Woman Futsal Club Grottaglie
*foto: Angela Galizia