Jessica Fernandez ,25 anni, universale, proveniente dal Futsal Salinis, fornirà le sue prestazioni sportive al Real Grisignano.

Ciao Jessica, lasci Margherita di Savoia per Grisignano. In un tuo post hai descritto la tua commozione, e l’affetto dei tifosi del Salinis è stato immediato, bei ricordi di 5 anni. Cos’altro vuoi aggiungere di questa avventura? Quali potranno essere le tue sensazioni nelle due sfide (speriamo di più) con la tua ex squadra?

“Lascio Margherita di Savoia, dopo 5 anni molto belli, mi sono trovata come a casa, e so che mi mancherà perché porto con me tantissime cose. Ma si sa, anche nelle migliori famiglie i figli un giorno volano via per vivere una esperienza diversa. Devo ringraziare di cuore tutti per questi anni in Puglia”.Quando il calendario ci mettera’ contro la mia ex squadra so già che sarà una esplosione di emozioni forti come allo stesso tempo strane
entrare in quel palazzetto e ricordarmi che quella era casa mia non sara’ di certo facile”

Grisignano è pronta ad accoglierti con altrettanto calore umano e troverai delle tue connazionali, ti troverai sicuramente bene. Quali sono le tue prime parole prima d’iniziare con la tua nuova squadra?

“Arriverò a Grisignano con molte aspettative, con la voglia di poter dare tutto quello che c’è dentro di me
per aiutare la mia nuova squadra. Mi piace lottare insieme alle compagne, perché lo dico da sempre “ il singolo non vince mai”
Troverò due connazionali che già conosco e che sicuramente mi faranno rivivere la mia amata Spagna”

Un campionato che si preannuncia sicuramente interessante, cosa puoi promettere e cosa vuoi dire ai tifosi blaugrana?

“Promettere è sempre difficile, ma darò sicuramente anima e cuore per la mia squadra. Spero di poter dare gioia e felicità ,due ore di svago e di divertimento ogni domenica, e fare in modo che i tifosi ci sostengano con forza, per darci la carica in campo. Per me è molto importante sentire il calore attorno”

Descriviti come calcettista e come persona, che caratteristiche tecniche hai e cosa fai nella vita oltre al futsal?

“Mi ritengo una persona altruista, umile che si pone degli obiettivi per migliorare e continuare a crescere sempre. Sono universale, prevalentemente destra ma anche sinistra, veloce.
Oltre al Futsal cerco comunque di lavorare e di essere sempre in movimento, come mi piace tanto viaggiare appena posso vado via”.

Hai qualche sogno nel cassetto?

“Senza sogni la vita non ha lo stesso sapore, ovviamente come qualsiasi giocatrice mi piacerebbe giocare in nazionale. Anche se difficile il mio pensiero è sempre lì”

Ufficio Stampa Real Grisignano