Nona giornata di campionato di calcio a 5 femminile di Serie A per il Granzette che continua, dopo l’interruzione della scorsa domenica per isolamento fiduciario del Città di Capena, contro una squadra di grande esperienza, che milita in questa categoria da diverse stagioni: il Bisceglie.

LE PREMESSE – La squadra pugliese è posizionata attualmente a metà classifica ma a pochi punti dalla quarta e terza, fino ad oggi ha disputato tutte le competizioni con tre partite vinte contro il Cagliari, Kick Off e Pelletterie e cinque perse. Nello scorso match ha affrontato il Città di Falconara e, nonostante la sconfitta, ha realizzato una doppietta con Tres Villa, che colloca la giocatrice nella parte alta della classifica marcatrici. Il Granzette dopo lo stop dell’ottava giornata si trova in penultima posizione ed è quindi in cerca di punti preziosi in chiave salvezza. La stagione delle nero-arancio purtroppo non è iniziata nel migliore dei modi perché costellata da diversi infortuni più o meno gravi subiti da alcune giocatrici, tra le ultime la fuoriclasse spagnola Sara Iturriaga e la bomber nostrana Alessia Longato, che dovrebbero però essere in recupero e quindi a disposizione di Mister Bassi probabilmente già dalla prossima gara.

BASSI – “Il Bisceglie è una squadra molto ordinata, con ottime individualità e che difende bene – commenta coach Chiara Bassi -. Ha un gioco rodato che riesce bene, è una squadra quadrata che fa pochi errori, è concreta e non sarà sicuramente facile fare punti contro di loro. Hanno ottenuto un ottimo risultato contro il Kick Off e, con il Falconara, nonostante la sconfitta, non hanno affatto giocato male anzi. Sono in Serie A già da parecchi anni e certamente hanno l’esperienza che noi non abbiamo però giochiamo in casa nostra e cercheremo di fare il possibile per strappare dei punti per noi fondamentali. Per fortuna abbiamo recuperato sia Longato che Iturriaga, se non ci sono cambiamenti dell’ultima ora, e questo ci aiuterà molto anche a livello di rotazione in campo. Noi sabato scenderemo sul terreno di gioco per giocarcela, daremo tutto quello che abbiamo e se sarà bastato lo deciderà il campo”.

L’APPUNTAMENTO – Il Granzette di Chiara Bassi è quindi in cerca di punti e si preannuncia una gara con un buon grado di competitività poiché il Bisceglie sicuramente vorrà portare a casa una vittoria preziosa per non staccarsi dal gruppo di testa. Appuntamento previsto per sabato 19 dicembre alle ore 15.00 per Granzette – Bisceglie, ultima gara di andata di campionato, che si svolgerà sempre a porte chiuse ma sarà visibile in diretta streaming sulla piattaforma di PMG SportFutsal e sulla pagina Facebook del Granzette.

Erica Marabese
Ufficio Stampa Granzette