Nella dodicesima giornata di campionato di calcio a 5 femminile di Serie A, il Granzette affronta in casa il Montesilvano, domenica 31 gennaio alle ore 17.00.

LE PREMESSE – Altro match con un alto grado di difficoltà per le rodigine che si scontrano con una delle candidate alla vittoria dello scudetto. Il Montesilvano si trova attualmente in seconda posizione a rincorrere il Città di Falconara che detiene la vetta e, reduce dalla vittoria di forza sulla Lazio per 5-0, domenica si presenterà per strappare una vittoria importante in chiave classifica e staccare ulteriormente il Kick Off. Il Granzette si trova invece a lottare per la salvezza, è in ultima posizione in classifica con gli stessi punti del Pelletterie e sicuramente nel prossimo match le ragazze cercheranno di fare il proprio meglio per ostacolare le avversarie e provare a conquistare qualche punto prezioso. Il Granzette esce sconfitto da una partita difficoltosa, domenica scorsa, contro il Città di Falconara, dove però ha dimostrato grande tenacia nel tenere aperto il match fino alla fine, e cercherà di mettere in pratica quanto appreso finora anche con la seconda della classe.

VALLIN – “La partita contro il Montesilvano sarà un banco di prova per noi – commenta la Vice Francesca Vallin -. Si tratta di un avversario con ottime individualità come Sestari, Luciléia, Borges solo per citarne alcune, e un gioco efficace, e siamo felici di poter prendere parte a questa categoria proprio per incontrare squadre come questa. Scenderemo in campo con l’obiettivo di dare il nostro massimo nonostante non siano queste le partite che dobbiamo vincere però abbiamo l’obbligo morale di provarci sempre e sono sicura che le ragazze lo faranno sicuramente”. Il match tra Granzette e Montesilvano si disputerà, a porte chiuse, al Pala San Pio X a Rovigo, domenica 31 gennaio alle ore 17.00, partita visibile in diretta sulla piattaforma di PMG Sportfutsal e sulla pagina Facebook del Granzette.

L’angolo neroarancio: due chiacchere con Sara Sinigaglia.

Buongiorno Sara, dopo la scorsa gara contro la capolista dove avete perso di misura, domenica dovrete affrontare la seconda della classe il Montesilvano, che partita vedremo?
Buongiorno, vedremo la partita di una squadra che deve salvarsi contro un’altra che è in lotta per lo scudetto, due poli opposti ma con l’obiettivo di portare a casa il risultato. Non ci nascondiamo, il Montesilvano all’andata mi ha impressionato, ha almeno due o tre quartetti di ‘titolari’ e per questo sarà una gara difficile ma siamo in casa nostra e lotteremo fino alla fine perché per noi anche un solo punto farà la differenza. In settimana abbiamo preparato la partita nel migliore dei modi, ci siamo allenate con impegno e domenica saremo pronte a ‘pungere’ appena ne avremo l’occasione.

Rispetto alle partite del girone di andata, e nonostante i vari infortuni che hanno costellato la prima parte della stagione, hai visto una crescita generale della squadra, com’è il clima in spogliatoio?
Sì, certo i miglioramenti ci sono stati. La prestazione contro il Città di Falconara di domenica scorsa ci ha dato molta fiducia, stiamo recuperando elementi importanti e il gruppo è molto unito, secondo me uno dei migliori gruppi da quando gioco a Granzette, noi non molliamo mai e i nostri avversari lo sanno molto bene”. Grazie Sara per la tua disponibilità e che vinca la migliore.


Erica Marabese
Ufficio Stampa Granzette