Arriviamo all’ultimo sì, quello del capitano Giulia Vanzetto, che convalida anche per la stagione 2016/2017 la sua presenza in casa Fenice. Nonostante numerose proposte, ha deciso di vestire per il quarto anno consecutivo la maglia arancio/blu. Importantissima conferma la sua, che insieme al vice è una delle veterane della squadra. Ha iniziato la sua carriera calcistica a soli 6 anni, prima col calcio a 11 e poi passata nel mondo del calcio a 5.
Un rottweiler in campo, non lascia passare niente e nessuno. In Fenice è nata come difensore centrale, ma grazie alla sua abilità nel contrastare gli avversari, nel rubare palla e correre in porta, può tranquillamente ricoprire qualsiasi ruolo, dalla difesa all’attacco. Si caratterizza per la sua forte personalità, forza fisica e carica agonistica. Ha grinta da vendere, aiuta ed incinta il gruppo e le compagne a dare sempre del loro meglio. Determinata e ambiziosa, si impegna al massimo ad ogni allenamento per portare a casa con orgoglio i risultati. Grazie alle sue doti di leader indossa per il terzo anno la fascia da capitano. Oltre a questo, è sempre disponibile nell’organizzazione e del coordinamento della squadra fuori e dentro al campo.

La società ringrazia Vanzetto ”per il suo grossissimo aiuto, per la sua costante e fondamentale presenza e per aver dato la giusta grinta e la giusta carica per arrivare a questo storico traguardo. La famiglia Fenice resta ancora casa tua”.

Ufficio Stampa.