Intervista esclusiva a Giulia Domenichetti tra Falconara e Nazionale

Due vittorie consecutive, con la zona Gold che dista solo un punto. Chi la spunterà tra voi Cagliari e Pescara?

Difficile dirlo, il campionato da quel punto di vista è in totale equilibrio, noi abbiamo una partita in meno attualmente ma penso che il finale sia assolutamente imprevedibile.

Un tuo bilancio a livello personale , stai facendo la differenza nelle ultime gare

A Falconara la buona prestazione di un singolo non fa la differenza, siamo andate bene perché tutte abbiamo alzato l’asticella.
A Cagliari è stata una vittoria di squadra. A prescindere da chi ci mette il piede per buttarla dentro alla fine.

Un tuo pronostico sul resto del campionato

Le squadre nel nostro girone che più mi hanno impressionato positivamente sono state Ternana e Breganze. Però alla lunga, in un campionato come questo, la spunta sempre chi ha più continuità.

Quanto incideranno i rientri di Alves e De Angelis?

Sicuramente molto. Finora siamo state molto penalizzate dalle poche rotazioni. A questo livello è fondamentale poter rifiatare per mantenere sempre al massimo concentrazione e intensità

 

Parlaci della nazionale e di questo torneo alle porte…

C’è fermento nell’ambiente perché si tratta dei primi test contro squadre di primo livello. C’è voglia di esserci, di confrontarsi, di toccare con mano a che livello siamo. Penso sia un torneo molto molto importante per tutto il futsal italiano.