Il Giudice Sportivo Massimiliano De Renzis, come si evince dal comunicato ufficiale della Divisione Calcio a Cinque numero 300, ha respinto il ricorso del Meta Catania che, in relazione alla gara di Serie B femminile disputata lo scorso 19 novembre contro il Reggio Sporting Club, aveva chiesto “di non procedere all’irrogazione di una sanzione economica in relazione al ritardo con cui la propria squadra ha raggiunto l’impianto di gioco, allegando a tal fine documentazione attestante una causa di forza maggiore”. Di seguito, il link con le motivazioni complete.

SCARICA IL COMUNICATO N. 300

Redazione