Servivano i tre punti e i tre punti sono arrivati. La Femminile Molfetta regola al PalaPoli la Salernitana con il punteggio di 5-0 e si regala così la fase finale della Coppa Italia.

PRIMO TEMPO – Mister Diego Iessi, privo di Sciannamea, Castro, Pedace, Mangafas e Tricarico, si affida allo starting five composto da Liuzzo, Lacirignola, Mezzatesta, Gelsomino e Gariuolo. Avvio di partita equilibrato, con le biancorosse che provano a fare la partita e le ospiti che difendono in maniera attenta, provando a colpire in ripartenza. Mezzatesta e Gariuolo sfiorano il vantaggio, che arriva a 9’56’’: Lacirignola ruba palla in pressione, serve centralmente Barile che dal limite dell’area di rigore allarga per De Marco; finta, palla sul destro e tiro potente per l’1-0. Passa poco più di un minuto ed è ancora De Marco a trovare il gol, girandosi da posizione di pivot e fulminando il portiere avversario. La reazione ospite è affidata a Di Martino, ma Liuzzo è attenta e si oppone, a 15’ Gelsomino trova il tris con un tiro da fuori area. Al riposo si va sul 3-0.

SECONDO TEMPO – La ripresa segue la falsariga del primo tempo, ancora Gelsomino con un preciso destro trova l’angolino per il 4-0. Le biancorosse non si fermano, continuano a produrre occasioni e il 5-0 lo firma Gariuolo, sfruttando al meglio l’imbucata di Mezzatesta. La Femminile Molfetta si limita a controllare il risultato nell’ultima parte di gara e alla sirena finale è grande festa per la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia. Un obiettivo fortemente voluto da tutto il club biancorosso, a coronamento di un girone d’andata da urlo. Liuzzo e compagne torneranno in campo domenica 7 marzo, quando renderanno visita proprio alla Salernitana. Domenica prossima, infatti, è previsto il turno di riposo.

Ufficio Stampa Femminile Molfetta