Buona la prima per il Pero Calcio a 5 femminile, che al debutto nel campionato nazionale di Serie A2 sbanca 1-0 il palazzetto sardo di Sestu dello Jasnagora, con segnatura decisiva allo scadere del primo tempo della spagnola Galan, con un bellissimo diagonale chirurgico.

TIRALONGO – “Partita tosta e dura, contro un avversario di qualità – ha commentato il tecnico Alessandro Tiralongo -. Nei primi 10 minuti la squadra era contratta e non riusciva a pressare come avevo chiesto. Per fortuna loro hanno fatto qualche errore e non abbiamo subito gol. Poi, rotto il ghiaccio, abbiamo iniziato a far circolare bene la palla e a pressare meglio, difendendo anche molto bene, impedendogli soprattutto di giocare col pivot. Prima del riposo l’abbiamo sbloccata. Nel secondo tempo abbiamo sofferto in alcuni momenti il loro forcing, ma abbiamo anche fallito 3 o 4 occasioni per raddoppiare. Comunque abbiamo portato a casa tre punti importanti su un campo difficile, dove sarà dura per tutti vincere. Complimenti a tutte le ragazze”.

GALAN – La spagnola Andrea Galan è soddisfatta per aver segnato il gol decisivo: “Sono felicissima per aver segnato il mio primo gol, ma soprattutto per i tre punti che siamo riuscite a portare a casa con la grinta di una squadra che lotta unita e si aiuta tantissimo. Il nostro obiettivo è quello di disputare un buon campionato, facendo più punti possibili. Per riuscirci dobbiamo essere sempre unite e concentrate come contro lo Jasnagora”.

Ufficio Stampa Pero