Un altro bel colpo della società della WFC Grottaglie, che è lieta di annunciare l’arrivo in biancoazzurro della laterale/pivot spagnola, classe 1996 proveniente dal Nastic de Tarragona, Emma Rivero Soler, che si presenta così alla sua nuova tifoseria: “Sono contenta, perché sto per vivere una nuova grande esperienza. Sono a Grottaglie per continuare a migliorare”.

Che campionato ti aspetti?
Rivero Soler:
“Spero di affrontare un campionato competitivo, che mi permetta di fare dei passi in avanti in carriera”.

Quali sono i tuoi obiettivi?
R.S.:
“Sono gli stessi del club grottagliese. Voglio fare del mio meglio dando un contributo alla squadra”.

Conosci l’Italia? Cosa ti aspetti?
R.S.:
“Dell’Italia m’incuriosisce ogni cosa. Sarò felice di conoscere la lingua, alcune città, le compagne e un po’ tutto in generale”.

Parlaci un po’ di te.
R.S.:
“Sono una ragazza molto atletica e socievole, che ama imparare. Gioco a futsal da quando avevo nove anni: ho iniziato nel calcio a 7 nella squadra della mia città, Salou, restando lì fino a 12. Poi ho giocato a calcio a 11, per poi tornare a Salou per disputare campionati di futsal. Vengo dal Tarragona Football”.

Un messaggio alla piazza grottagliese.
R.S.:
“Sono molto entusiasta di iniziare questa nuova avventura e sfida. Spero di dedicare tanti gol e vittorie ai miei nuovi tifosi”.


Alessio Petralla
Ufficio Stampa Woman Futsal Club Grottaglie