Ancora insieme, come in una grande famiglia. Perché in fondo, per Viola Di Biagio, La 10 Futsal Femminile Livorno è proprio questo. Il portiere di Piombino – di professione tatuatrice – rimarrà con la squadra giallonera a difesa dei pali, con l’ottima compagnia di Chiara Romiti.

DI BIAGIO – “Il mio rinnovo? Non c’è stato neanche da pensarci, anzi – sorride – non mi è stato neanche chiesto, tanto è sembrato naturale. Mi sono divertita tanto e ho trovato un gruppo fantastico. Non è una frase fatta: le ragazze mi hanno fatto sentire a mio agio come non mi era mai successo prima e, al di là degli ottimi risultati sportivi, a livello umano è stata un’esperienza bellissima”. Di nuovo in A2 con mister Vannini, proprio come era stato col Firenze. “È una categoria tosta, molto diversa da quella che abbiamo affrontato nell’ultima stagione e mi avvicino a questo ritorno con un sacco di emozioni contrastanti: c’è un pizzico di paura, ma anche tanta gioia. Col Firenze ero stata costretta a lasciare a dicembre per problemi personali, perciò adesso ho tanta voglia di riscatto. Voglia di dimostrare tutto quel che mi è possibile. Visti i rinforzi che arriveranno – chiude Viola – mi auguro che questa esperienza in A2, possa essere vincente come quella nel regionale: i presupposti ci sono tutti, ora sta a noi far funzionare un meccanismo già ben avviato. Se non ci muoviamo tutte insieme, allora sarà dura. Ma noi siamo pronte a metterci ancora più cuore perché tutto vada nel verso giusto”.

Ufficio Stampa La 10 Livorno