La Salernitana Femminile 1970 annuncia un ulteriore tassello fondamentale al grande mosaico che sempre più prende forma. Giuseppe Dello Ioio sarà, infatti, il coach della prima storica Under 19 granata che in questa stagione prenderà parte prima alla Coppa Italia nazionale e poi al campionato con tante squadre giovanili dei maggiori team del futsal in rosa italiano. Scelta importante per la società, che nonostante non avesse l’obbligo, valido invece per le squadre di Serie A, parteciperà al Campionato Under 19 Femminile di Futsal che da quest’anno non sarà più sperimentale, ma che ha avuto il riconoscimento ufficiale dalla Divisione Calcio a 5, al pari di quello maschile.

DELLO IOIO – Il tecnico, con esperienze poliennale e che ha guidato fino a due anni fa, in A2 Femminile il Nuceria, sull’approdo in granata afferma: “C’è stata subito intesa con il Presidente Pizzicara, che conosco da tempo. Ho accettato perché ho capito che la società punta sulla crescita delle giovani e sulle ragazze del territorio. Sono contento di poter tornare in panchina con un progetto che mi stimola molto”. Il debutto sabato, alle ore 18:00, contro le pugliesi del New Bisceglie Girls per il gruppo G della Coppa Italia Under 19 Femminile, in programma al PalaTulimieri di Salerno. “La squadra è pronta a scendere in campo e mettersi alla prova per fare del suo meglio. Sarà il primo passo ufficiale di questa avventura che punta alla formazione di atlete pronte a darsi una mano sul campo e a divertirsi in questa lunga annata da passare insieme. Spero di vedere una squadra pronta a superare le qualità singole e fare gruppo, mettendo il giusto agonismo sul parquet”. Il campionato del quintetto di mister Dello Ioio inizierà, poi, a gennaio. “Inizia quella che per noi sarà una stagione di costruzione. Abbiamo un gruppo nutrito di ragazze sul quale lavorare, ci troveremo ad affrontare squadre già rodate e provenienti da società di Serie A, ma l’importante sarà costruire la mentalità giusta e coltivare la passione, unita al divertimento, per questo sport”.


Ufficio Stampa Salernitana