Il Futsal Pistoia femminile si presenta ai nastri di partenza della stagione 2022-23 nuovamente nel Girone B di Serie A2, dove la formazione arancione, nello scorso campionato, non ha affatto sfigurato, pure navigando nei piani alti della classifica nelle prime giornate. L’avventura, quindi, ricomincia, con conferme e novità sia per quanto riguarda la composizione del girone stesso (diramato nei giorni scorsi), sia per quanto concerne il roster orange, news che dirameremo prossimamente. La prima novità da annunciare riguarda proprio la panchina, dopo il sapiente operato di mister Biagini, che ha condotto le sue ragazze, nel giro di circa due anni, alla vittoria della Coppa Toscana, alla promozione storica in A2 e alla conseguente salvezza ottenuta qualche mese fa.

La dirigenza del Futsal Pistoia ha quindi deciso di affidare la guida tecnica a Roberto Coccia, volto noto del calcio a 5 toscano, che ha fin qui allenato Prato C5, Montecalvoli, Mattagnanese e Lastrigiana, oltre ad aver avuto, nel femminile, un’esperienza con la Rappresentativa Toscana. Queste le sue prime parole da allenatore arancione: “Ho un rapporto di lunga data con la dirigenza, ci siamo conosciuti negli scorsi campionati – racconta Coccia -. Avendo sperimentato il femminile con la Rappresentativa Toscana, volevo mettermi alla prova con una squadra di club. E Pistoia ha dimostrato di essere una società strutturata. Alla Rappresentativa ho trovato giocatrici molto motivate, è stata una bella esperienza. Il girone di A2? È sicuramente impegnativo, per via delle trasferte in Sardegna, dei derby e delle squadre laziali, ma è anche stimolante. L’intenzione è quella di migliorare la classifica dello scorso campionato”.

Ufficio Stampa Futsal Pistoia