Rossana Rovito, giocatrice di grande esperienza, sarà la sua prima volta in A2 visto che negli anni, dal 2012 al 2019, ha militato “solo” in Serie A.

ROVITO – “Il Cus per le idee, i progetti, le persone e la stima nei confronti della pioniera nonché mister Giò Giò. L’obiettivo è quello di tornare a divertirsi tra i campi nazionali, con serenità e libertà, che ritrovo all’interno di questa società. Non ti lasci sfuggire le occasioni quando capitano, poi Cosenza per me è ritornare a casa, quella casa che a calcio mi ha cresciuta. Colgo l’occasione per augurare un grosso in bocca al lupo a tutte le compagini calabresi che rappresentano la Calabria in giro per l’Italia con orgoglio e passione”.

Ufficio Stampa Cus Cosenza