Un gradito ritorno caratterizza il fine settimana del Bisceglie Femminile che annuncia di aver acquisito, per la prossima stagione, le prestazioni di Rebecca Pati.

PATI – La laterale molfettese, classe ’96, è reduce dall’esperienza con il Bitonto Femminile capace di fare l’accoppiata promozione in A e vittoria della Coppa Italia di A2 nello stesso anno. “Con il Bisceglie Femminile ho sempre mantenuto degli ottimi rapporti, oltre a conservare dei bellissimi ricordi – esordisce Pati – per cui quando c’è stato un contatto da parte della dirigenza non è stato difficile optare per un ritorno in nerazzurro. La prossima sarà la mia seconda stagione nella massima categoria del futsal, spero di continuare il percorso di crescita e di poter dare un contributo alla squadra nel raggiungimento degli obiettivi collettivi”. Pati ha fatto parte del primo Bisceglie Femminile, quello capace di ottenere la promozione in A al primo anno di vita del club con la nuova denominazione (stagione 2017-18) e di raggiungere una finale di Coppa Italia di Serie A2 alla Final Eight di Bari. La molfettese nell’anno successivo ha dato il suo valido contributo per la permanenza nella massima categoria delle neroazzurre. “Gli ottimi rapporti mi hanno permesso di conoscere già la maggior parte delle ragazze. È un gruppo compatto – dichiara – che può dare tanto sia a livello sportivo che umano”. Sulla prossima stagione, “L’obiettivo nello sport, come nella vita, deve sempre essere quello di migliorarsi; il campionato è sicuramente molto difficile, ma il Bisceglie può togliersi delle soddisfazioni giocando partita per partita senza pensare a obiettivi troppo a lungo termine”.


Gianluca Valente
Ufficio Stampa Bisceglie Femminile
*foto: Michele Liseno