Ultimi colpi di mercato per La 10 Futsal Femminile Livorno, ormai quasi al completo dopo un agosto infuocato che ha portato alla definizione di una rosa più che competitiva per il campionato di Serie C e già in grado di confrontarsi con ogni tipo di avversaria. Oggi il benvenuto è per Rachele Giubbolini, ala/pivot che nella vita svolge la professione di medico presso l’ospedale di Livorno.

GIUBBOLINI – È stato proprio questo riavvicinamento dopo anni trascorsi in Emilia-Romagna a far incontrare Rachele e La 10, ma il percorso calcistico della giocatrice parte molto prima – intorno ai 9/10 anni – in una squadra mista di calcio. Arrivano poi Ulivetese e Castelfranco, squadra quest’ultima nella quale Rachele gioca sia in Under 16 che in Serie B fino ai 17 anni e mezzo. Ottenuta la promozione in A, l’attaccante sceglie di lasciare una categoria diventata troppo impegnativa per concentrarsi sugli studi in medicina. Lo stop dura fino ai 24 anni e alla chiamata del Bellaria di Pontedera. Il futsal compare nella sua vita l’anno dopo: all’inizio sono campionati UISP, col Montecalvoli conosce invece la Serie C, prima del trasferimento in Emilia-Romagna per lavoro. Qui continua a giocare sia a calcio che a calcio a 5, poi lo scoppio della pandemia e il ritorno in Toscana. “Cercavo una squadra, sono stata contatta da La 10 e ho accettato di provare. Le aspettative molto alte, penso di poter imparare e di divertirmi allo stesso tempo. Mettermi alla prova sarà un grande stimolo per me e spero di poter dare a questa squadra il mio massimo contributo”.

Ufficio Stampa La 10 Livorno