Diana Putortì, tra le protagoniste indiscusse di questa stagione, è l’esempio lampante di come lavorare sul proprio settore giovanile paghi sempre. Talento cristallino che più di una volta si è distinto durante la scorsa stagione (Titolo di MVP in finale di Coppa Italia e convocazione alla prima edizione della Futsal Future Cup di Salsomaggiore). Tanta classe, dribbling e visione di gioco i suoi punti di forza, un laterale dalla spiccata intelligenza tattica al servizio della causa Reggio Sporting Club.

“La scorsa stagione si è consacrata raggiungendo uno dei nostri obiettivi più grandi, la promozione in Serie A2 e non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura. In una realtà come questa, avrò modo di mettermi alla prova ponendomi come obiettivo quello di crescere tecnicamente e tatticamente. Sarà un’esperienza intensa sotto tutti gli aspetti, ma noi siamo pronte a metterci in gioco e a farlo con la stessa passione di sempre”.

Ufficio Stampa Reggio Sporting CLub