Pioggia di conferme per la Soccer Altamura che, dopo Difonzo, Carone e Lorusso, ha raggiunto l’accordo anche con Miriana Papangelo che quindi, anche in questa stagione, vestirà la maglia biancorossa.

La giovane calcettista altamurana, diciassette anni compiuti da meno di un mese, è un prodotto del vivaio della società altamurana. Dopo un paio di stagioni nelle giovanili e uno stop forzato a causa del Covid, nonostante la giovane età, è stata aggregata alla prima squadra con la quale ha vinto i playoff di Serie C. Nella passata stagione, infine, l’esordio in serie A2.

Anche lei, così come le sue compagne di squadra già confermate, non ha mai avuto dubbi sul suo futuro: “Infatti, la mia permanenza con la Soccer era solo una questione di tempo. Ho scelto di rimanere in questa società perché, fin da subito, ho sentito di far parte di una vera e propria famiglia. Non vedo l’ora di intraprendere l’ennesimo percorso di crescita con questi colori, sudare per questa maglia e apprendere il più possibile dalle ragazze che arriveranno in squadra. L’obiettivo principale è quello di migliorare e cercherò in tutti i modi di farlo. Anche quest’anno ho una grande possibilità e cercherò di sfruttarla al massimo”. Queste, quindi le parole di Miriana Papangelo che, come le sue compagne di squadra non vede l’ora di tornare ad allacciarsi gli scarpini.

Ufficio Stampa Soccer Altamura