Nuovo innesto in casa Femminile Molfetta. La società biancorossa, infatti, comunica ufficialmente l’ingaggio di Martina Caputo, laterale-pivot classe 2001.

CAPUTO – “Quando mi si è presentata la possibilità di poter giocare nella Femminile Molfetta – dice Caputo -, ho accettato con molto entusiasmo la proposta. Questo perché sono davvero contenta di questo grande salto di categoria, che naturalmente si traduce anche in un salto di qualità dal punto di vista tecnico e tattico. Da questa stagione – prosegue il nuovo volto biancorosso – mi aspetto di crescere molto, sia calcisticamente, ma anche come atleta e persona e sono sicura che questo accadrà perché avrò l’onore e il piacere di giocare con e contro delle calciatrici di altissimo livello, ma anche grazie alla società, che mi permetterà di avere una preparazione ottimale per affrontare le varie partite. L’obiettivo a livello di squadra è sicuramente quello di crescere insieme e arrivare il più lontano possibile. A livello personale, invece, il mio obiettivo è quello di ritagliarmi il mio spazio all’interno della squadra e soprattutto di poter contribuire in modo positivo, magari attraverso dei gol, e aiutare le mie compagne di squadra nel corso delle partite. Mi sento di ringraziare in primis la mia famiglia poiché fin da piccola mi hanno sostenuta e mi hanno dato l’opportunità di poter arrivare fin qui; e voglio ringraziare anche tutte quelle persone a me vicine che mi sono sempre state accanto. Infine, vorrei ringraziare il mister Iessi e tutta la società della Femminile Molfetta, per questa magnifica opportunità, con la promessa che mi impegnerò al massimo per ripagare la fiducia che mi è stata data. Forza Femminile Molfetta”, chiosa Caputo.

Ufficio Stampa Femminile Molfetta