Nessuno escluso, compreso chi ha avuto meno spazio ma ha saputo comunque ritagliarsi un ruolo importante in campo e fuori contribuendo alla promozione in Serie A2. Con il valore del gruppo al primo posto. È anche su questo che si basa la riconferma alla Nox Molfetta di Teryana Chierico, Mariangela Vino e Mariagrazia Cottino, pronte alla A2 e a mettersi di nuovo a disposizione di Mister Alessandra De Bari.

DE BARI – “Per ragioni diverse hanno avuto meno spazio rispetto alle compagne – interviene mister De Bari -, ma sono tutte e tre ragazze splendide, esempio di attaccamento alla nostra maglia e pedine fondamentali nello spogliatoio oltre che con potenziale su cui lavorare ancora. Non potevamo non riconfermarle: è stata una scelta mia, del mio staff e condivisa da tutta la dirigenza e siamo felicissimi che anche loro abbiano voluto vivere questa esperienza con noi.

CHIERICO – “Sono davvero contenta che mister De Bari e la società mi abbiano riconfermata – sono le prime parole di Chierico -. Penso di non aver mai trovato una squadra così bella e delle compagne così. Ci aspetta un anno davvero duro ma credo in ognuna di loro, credo nel mister e nella società quindi tutti insieme non molleremo nulla”.

COTTINO – “Non posso non essere felice di essere alla Nox Molfetta per il secondo anno consecutivo – spiega Cottino -. Il mio obiettivo quest’anno è crescere sotto ogni punto di vista e sono sicura che alla Nox Molfetta sia possibile. L’impegno della Serie A2 è un’esperienza nuova per me ed è per questo che mi sento ancora più motivata a fare bene, per essere a disposizione del mister e di tutte le mie compagne. Ringrazio tutta la società per la fiducia”.

VINO – “Mi sento molto fiera di esser parte di questo gruppo e non vedo l’ora di iniziare la nuova stagione in serie A2 – commenta Vino -. È una grande soddisfazione questo salto di categoria. Dietro tutto ciò c’è sicuramente il grande lavoro di mister Alessandra de Bari e dei nostri dirigenti, sempre disponibili e presenti con noi ragazze. Si prospetta una bella e avvincente nuova stagione, con squadre sicuramente di un certo livello e penso che saremo in grado di giocarcela”.

Ufficio Stampa Nox Molfetta