Prima conferma ufficiale in casa Femminile Molfetta in vista del debutto assoluto nel campionato di Serie A: Giuseppina De Marco resterà infatti in biancorosso per la terza stagione consecutiva. Un rinnovo fortemente voluto da tutta la società, con il ds Marcello Martino che si assicura così uno dei prospetti più importanti del panorama nazionale. Classe 2000, la calabrese ha praticamente ricoperto tutti i ruoli sul parquet e nelle ultime due stagioni ha realizzato 23 gol e servito 18 assist.

“Abbiamo inseguito a lungo questo sogno e finalmente l’abbiamo coronato – dice De Marco -. Devo ammettere che è proprio vero ciò che si dice: più desideri qualcosa, più la voglia di farla tua aumenta. Ecco perché comincerò questa serie A con la volontà e la dedizione di fare sempre meglio, personalmente e collettivamente, e con l’obiettivo di vincere tutte le sfide che incontreremo. È la mia terza stagione qui a Molfetta – prosegue -, e mi aspettavo di rimanere così a lungo perché sono una persona che quando ha degli obiettivi da raggiungere resta finché non vengono raggiunti e finché non si gioisce tutti insieme dei risultati ottenuti. In più, non mi ritengo mercenaria e l’attaccamento alla maglia per me è tutto. Infine, la cosa più importante: qui a Molfetta si sta bene”.

La numero 7 biancorossa ripercorre le sue ultime stagioni: “Con il Molfetta si vivono milioni di emozioni, spesso contrastanti. Rimarranno impresse sicuramente la delusione della sconfitta dell’anno scorso a Padova nella finale playoff e la gioia immensa della vittoria di quest’anno. Ringrazio il mister che mi ha sempre appoggiata e voluta in questa grande famiglia, le mie compagne di squadra, con le quali ho raggiunto questo grande traguardo, tutto lo staff tecnico e sanitario che sono sempre disponibili ed eccellenti e, ovviamente, l’intera società. Ma, soprattutto ringrazio la mia famiglia che mi asseconda sempre: ormai anche loro hanno il Molfetta nel cuore, proprio come me”, conclude De Marco.

Ufficio Stampa Femminile Molfetta