L’ultimo lunedì di agosto inizia con un’altra importante novità per La 10 Futsal Femminile Livorno, che da oggi potrà fare affidamento su una pedina universale e di grande sacrificio: Barbara La Monica.

LA MONICA –
Lunghi trascorsi nel calcio per la giocatrice che predilige la zona d’attacco, ma è importante anche in fase di ripiegamento: dall’’89/90 calca i campi in erba vestendo le maglie di Livorno, Pisa, Lucca, Lugo di Romagna, Viareggio e altre ancora, per poi dedicarsi esclusivamente al calcio a 5 a partire dal 2010. Milita a lungo nel Pisa, per un anno fa parte anche della Futsal Florentia in A2 e passa successivamente a La 10 nei campionati provinciali. Dopo aver incontrato mister Vannini e con la collaborazione del diesse Borrelli, arriva anche il salto in C. “Conosco già la società, ma questa sarà una nuova esperienza. La proposta è interessante, il tecnico ci tiene tantissimo e così ho accettato di dare una mano. Gioco dove serve: ho senso del gol e corsa, ma capita di trovarmi spesso anche in difesa”. Un jolly al servizio del club giallonero che continua a definire il proprio scacchiere di livello assoluto. “Con Cei e Perelli ho già giocato insieme, in generale conosco tutte da tanti anni e sono felice di condividere con loro quest’anno sportivo. Si punta a fare benissimo in campionato – non ci gira intorno La Monica – e siamo pronte a partire. La preparazione scatterà a metà settembre, ma io mi sono già data da fare e dovrei essere a buon punto: sai com’è – scherza in chiusura – a 44 anni, bisogna fare di più”. Un esempio per le più piccole e un simbolo per La 10: quello del duro lavoro che porterà grandi soddisfazioni.

Ufficio Stampa La 10 Livorno