Sono tornati in Serie A2 insieme e continueranno mano nella mano, più forti che mai. Alessandra Fossi e La 10 Futsal Femminile Livorno ancora inseparabili nell’anno del ritorno nel panorama nazionale, da entrambi fortemente cercato.

FOSSI – “Sapevamo che quello in C sarebbe stato un anno di transizione, un percorso obbligato prima di poter raggiungere l’obiettivo prefissato. La mia conferma era nei piani, mi sono messa subito a disposizione e sono pronta a seguire i traguardi che mister e società hanno delineato, puntando in alto com’è loro abitudine”, ha commentato la giocatrice in vista del salto di categoria. “Questo campionato per molte sarà una sorpresa, ma se risponderemo bene e se tutte ci alleneremo al massimo, allora potremo ottenere grandi cose. Da una parte sono molto felice perché si alzerà l’asticella e quindi sarà tutto più divertente, dall’altra – continua Fossi – è naturale avere qualche preoccupazione in più data dall’intensificarsi degli impegni”. Dalla velocità di adattamento al cambiamento, dipenderà tanto del rendimento in partenza della squadra giallonera. “Chi ha più esperienza dovrà dare una mano a chi ne ha meno, aiutando a trovare il ritmo che permetterà a tutto il gruppo di crescere. È logico che le prime gara saranno di assestamento perché l’anno nel regionale non è paragonabile a quello che ci attende e il dislivello sarà tanto, ma siamo consapevoli delle difficoltà iniziali e faremo in modo di superarle presto per poi competere nel modo in cui sappiamo”.


Ufficio Stampa La 10 Livorno